FINE DELLO STATO D'EMERGENZA E GESTIONE DEI CASI DI POSITIVITA' A SCUOLA

Data:

giovedì, 31 marzo 2022

Argomenti
Comunicato

Oggi, 31 marzo 2022, cessa, dopo oltre due anni, lo stato di emergenza. Ciò non significa tuttavia la scomparsa del virus Covid-19 e dei correlati rischi sanitari per cui si raccomanda a tutti la massima prudenza e il rispetto delle note regole per diminuire il rischio.

Dal 1° aprile 2022 entrano infatti in vigore nuove indicazioni operative relative alle misure di contrasto alla diffusione del virus, riassunte qui sotto. 

______________________________________

Alunni e personale scolastico dovranno indossare sempre, fino alla fine dell'anno scolastico, per lo meno la mascherina chirurgica.

 

Casi di positività a scuola

SCUOLA D'INFANZIA

In presenza di casi di positività tra i bambini della sezione  l'attività educativa e didattica prosegue in presenza con le seguenti misure precauzionali:

In assenza e fino a tre casi di positività

Bambini sotto i 6 anni: Nessuna misura.

Personale che presta servizio nella sezione e bambini sopra i sei anni di etàutilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico (è consentito l’utilizzo di dispositivi di maggior efficacia protettiva).

In presenza di almeno quattro casi di positività

Bambini sotto i 6 anni: Nessuna misura.

Personale che presta servizio nella sezione e bambini sopra i sei anni di età: previsto l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per dieci giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo al COVID-19.

 

SCUOLA PRIMARIA

In presenza di casi di positività tra i bambini della classe l'attività educativa e didattica prosegue in presenza con le seguenti misure precauzionali:

In assenza e fino a tre casi di positività

Personale che presta servizio nella classe e alunni: utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico (è consentito l’utilizzo di dispositivi di maggior efficacia protettiva).

In presenza di almeno quattro casi di positività

Personale che presta servizio nella classe e alunni: utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per dieci giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo al COVID-19.

In presenza di almeno quattro casi di positività, nei dieci giorni successivi all’ultimo contatto con un soggetto positivo al COVID-19, per il personale e per gli alunni della sezione/della classe, alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto, è prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare, anche in centri privati abilitati, o un test antigenico autosomministrato per la rilevazione dell'antigene SARS-CoV-2. In questo ultimo caso, l'esito negativo del test è attestato con una autocertificazione.

La riammissione in classe dei bambini e degli alunni in isolamento in seguito all’infezione da SARS CoV-2 è subordinata alla sola dimostrazione di avere effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo, anche in centri privati a ciò abilitati.

Gli alunni in isolamento, in quanto positivi, possono seguire l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata su richiesta della famiglia, accompagnata da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute dell’alunno medesimo e la piena compatibilità delle stesse con la partecipazione alla didattica digitale integrata

 

ALTRE MISURE PRECAUZIONALI

• Non è consentito accedere o permanere nei locali scolastici se positivi o se si presenta una sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5°;

•  E' raccomandato il rispetto di una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Si ricorda che fino al 30 aprile si potrà accedere alle istituzioni scolastiche solo esibendo il green pass cosiddetto ‘base’ (vaccinazione, guarigione o test).

Si allegano la nota del Ministero dell'Istruzione e il DL n. 24 del 24 marzo 2022 (d'interesse,in particolare, l'art. 8).

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Graziella Ventimiglia

 

Documenti